Edizione 2021

PERIODO dal 20 giugno all’ 8 agosto 2021: scarica il programma

Il festival, realizzato dall’Associazione musicale Musikdrama APS per la direzione artistica di Elisabetta Maschio, ha per titolo “.. a salire a le stelle”: la forza e la fatica della salita per la ripresa delle attività; la meta delle stelle per guardare sempre all’insù. E le nostre piccole e grandi stelle: i giovani musicisti e i maestri.
Con Dante che ci guida a riscoprire, attraverso il viaggio della Commedia, le radici della musica.
Quest’anno Gioie Musicali coinvolgerà adolescenti e giovani di diverse competenze e provenienze riprendendo alcuni laboratori e masterclass tradizionalmente presenti nel nostro programma.
Saranno con noi Stefano Baroni a guidare un workshop di “circular music” che coinvolgerà l’orchestra LaRé e anche il pubblico della festa della musica, Madeleine Carruzzo per la masterclass di violino e musica da camera, Miriam Prandi con Alexey Zhilin per una “doppia masterclass” di violoncello, Francesco Socal con la sua geniale creatività musicale ed Elisabetta Battaglia con il corso di canto lirico.
Prestigioso anche quest’anno il nome del premio Gioie Musicali 2021, II edizione attribuito al M° Bruno Giuranna. Presente Federica Rosellini con una coproduzione tra Centorizzonti e Gioie Musicali di contenuti ispirati a Eleonora Duse.
Riccardo Risaliti e il giovane Giovanni Bertolazzi in duo pianistico eseguiranno la IX sinfonia di Beethoven, sarà dato spazio al vincitore del concorso nazionale di Piove di Sacco, e ancora, la musica delle origini come monodia e prima polifonia verrà esplorata da uno spettacolo-racconto sulla commedia dantesca a cura di Stefano Trevisi e Marina Grasso.
Anche il paesaggio del borgo dei cento orizzonti sarà “ascoltato” con l’aiuto di Paola Favero in uno spettacolo adatto anche ai più piccoli.
Nella giornata di esordio del festival, Gioie musicali vuole rendere omaggio al mondo del personale sanitario con un concerto presso l’ospedale di Montebelluna provocando una riflessione sul posto della musica nella vita quotidiana.
Alcuni eventi musicali saranno abbinati a degustazioni e vedranno la collaborazione degli studenti della Fondazione ITS Turismo e CNA.
Le personalità dei didatti e dei giovani talenti avranno una vetrina a Casa Malipiero per le interviste che la giornalista culturale Marina Grasso realizzerà legando il nome del grande musicista veneziano residente ad Asolo ai loro racconti di esperienza e di speranza: infatti dopo la fortunata miniserie pubblicata sui social del festival come progetto di Gioie Musicali 2020, questo ciclo si ripeterà per le “star” del 2021.
In occasione delle European Youth weeks con la collaborazione di Europe direct sarà ospitata ad Asolo la mostra dei padri fondatori e delle madri fondatrici dell’Europa a partire dalla giornata internazionale della musica,21 giugno.

Scarica il programma