Giacomo Catania

Diplomato brillantemente presso il Conservatorio di Padova, ha poi approfondito lo studio del Violino barocco e del Quartetto d’archi con G. Fava, G. Carmignola, A. Bernardini, C. Banchini, H. Beyerle, H. Müller, J. Meissl, O. Wille, V. Martinez Mehner, A. Farulli, il Kuss Quartet, il Quartetto di Cremona…

È fondatore del VenEthos Ensemble (quartetto d’archi su strumenti originali) e del Quartetto Arquà con i quali si è esibito per alcune tra le più note stagioni concertistiche in Italia e all’estero, e ha vinto borse di studio e primi premi assoluti in numerosi concorsi internazionali di musica da camera.

Suona in veste di primo violino e solista, con alcune tra le più importanti orchestre specializzate nelle esecuzioni su strumenti originali: Venice Baroque Orchestra, La Cetra Barockorchester Basel, i Sonatori de la Gioiosa Marca, il Pomo d’Oro, Opera Stravagante, l’Arte dell’Arco, Il Botto Forte…

Si esibisce regolarmente nelle più prestigiose Sale da concerto e Festival di Musica del mondo (tra le altre, Musikverein di Vienna, Philharmonie di Berlino, Salzburger Festspiele, Royal Albert Hall a Londra, Auditorio Nacional di Madrid, Théâtre des Champs-Élysées di Parigi, Walt Disney Concert Hall di Los Angeles, Carnegie Hall di New York, National Center for the Performing Arts di Pechino, Tokyo Opera City, Kioi Hall e Toppan Hall di Tokyo, Tchaikovsky Concert Hall di Mosca…) lavorando al fianco di musicisti di fama internazionale.

Ha registrato per “Deutsche Grammophon”, “Warner classics – Erato”, “Decca”, “ORF” … e ha suonato in diretta televisiva o radiofonica per importanti emittenti italiane e internazionali: Bayerischer Rundfunk, RAI, WQRX, Radio Télévision Suisse, ORF, Radio Clasica…

Dopo essere stato docente di violino per diversi anni presso l’accademia musicale S. Benedetto di Montagnana, ha tenuto una masterclass di musica da camera e violino in Kenya presso il Conservatorio di Nairobi e attualmente è docente di musica da camera presso il Coservatorio di Cosenza.